Nuova Parrocchia di S. Ignazio da Laconi
Olbia, Italia
2012
2.016 m2
committente: CEI, diocesi tempio Ampurias
architetti: * con Claudio Parmiggiani, Danilo Trogu
L’impianto di progetto propone i caratteri di un’opera moderna ispirata alle origini della civiltà sarda.
Nel disegno in pianta convivono due anime di progetto, quella laica e quella dedicata al culto.
Il cerchio, fulcro della composizione, rappresenta la Chiesa, accanto ad esso un sistema lineare protegge e affianca il cono, sviluppando al suo interno il resto del programma: le aule, il salone parrocchiale, gli spazi dedicati al ministero pastorale e la casa canonica.
Il cono e la sua forma morbida, rimandano simbolicamente al Manto della Madonna che abbraccia e protegge i fedeli in preghiera.
L’iconografia è ideata secondo le esigenze liturgiche e culturali locali ed è frutto di una collaborazione organica tra progettista, artista, liturgista.
La ceramica, il manto che disegna l’intero volume costituisce una visione sentimentale dell’edificio, affiancandosi alla pietra, materiale del luogo e pelle dell’intero complesso parrocchiale.
La geometria della Chiesa è stata modellata secondo principi realizzabili con tecnologie tradizionali,
riducendo i costi di realizzazione e di gestione.