Territorial tower
Rozzano, Italia
2006
100 he
committente: Infrafin S.R.L.
architetti: * con Metrogramma
La tangenziale rappresenta le mura contemporanee di Milano, che oggi, da limite esterno e territoriale, appartengono sempre più al suo interno. Intensificando su questa linea una densità puntuale, fatta di torri, funzioni variabili e aree verdi al suolo, la città potrà concentrare un sistema denso come Manhattan su tutta la linea di “bordo” e divenire così, al suo interno, una successione di parchi con al centro la città. Uno dei primi elementi fondativi del Master Plan per l’area D3 sarà una serie di torri tra cui la torre landmark, a nord della tangenziale, alta oltre i duecento metri.