Nuovi uffici nell’area di Maltauro
Vicenza, Italia
2012
24.481m2
committente: Maltauro Immobiliare
Il nuovo progetto per l’area Maltauro si colloca all’interno di un contesto industriale nell’area sud-ovest di Vicenza.
L’occasione offerta dal nuovo PI vicentino permette un’interessante recupero di un’area su viale delle Industrie attraverso un mix funzionale che darà in qualche modo inizio ad una trasformazione urbana di tutta questa parte di città.
Si prevedono nuovi spazi per uffici, artigianato, commercio, residenze e per il ricettivo per un totale di circa 29.000mq. Viale dell’Industria, nella nuova visione comunale, diventerà un boulevard verde capace di collegare velocemente l’attuale area industriale con il centro città.
Il progetto si basa su semplici principi capaci di essere in qualche modo ricettivi nei confronti delle future richieste della committenza.
Da un punto di vista urbano un fronte unico e compatto, nel quale è stato collocata tutta la parte commerciale ed artigianale, vuole contrastare la frammentarietà degli “oggetti” esistenti lungo tutta via dell’Industria restituendo un’immagine unica e forte a tutto il progetto.
Il fronte compatto introduce ad un asse trasversale (nord-sud) pubblico: una grande piazza coperta che diventerà la nuova hall urbana di tutto il complesso delle corti arretrato rispetto a via delle Industrie. Le tre corti, che conterranno tutta la parte uffici e residenze, si articolano con altezze e dimensioni differenti dando così la possibilità di ottenere spazi e prospettive sempre diverse. Al piano terra gli edifici creano un nuovo spazio pubblico per la città caratterizzato a parco e spazi di servizio e relax per i futuri fruitori dei nuovi uffici e residenze. Qui si colloca inoltre il nuovo asilo con giardino privato dedicato.
Tutta l’area parcheggio si colloca invece in una fascia nord, parallela a via dell’Industria e con accesso diretto da via dell’Edilizia.
Il progetto ha a volontà di diventare promotore di un cambiamento su tutta questa parte di città attualmente caratterizzata da insediamenti industriali in parte non più utilizzati. Come un “innesto” dovrà quindi dare il via ad una trasformazione urbana in favore di un interessante mix funzionale di tutta quanta l’area.
Master Plan Maltauro
Vicenza, Italia
2012
24.481m2
committente: Maltauro Immobiliare
Il nuovo progetto per l’area Maltauro si colloca all’interno di un contesto industriale nell’area sud-ovest di Vicenza.
L’occasione offerta dal nuovo PI vicentino permette un’interessante recupero di un’area su viale delle Industrie attraverso un mix funzionale che darà in qualche modo inizio ad una trasformazione urbana di tutta questa parte di città.
Si prevedono nuovi spazi per uffici, artigianato, commercio, residenze e per il ricettivo per un totale di circa 29.000mq. Viale dell’Industria, nella nuova visione comunale, diventerà un boulevard verde capace di collegare velocemente l’attuale area industriale con il centro città.
Il progetto si basa su semplici principi capaci di essere in qualche modo ricettivi nei confronti delle future richieste della committenza.
Da un punto di vista urbano un fronte unico e compatto, nel quale è stato collocata tutta la parte commerciale ed artigianale, vuole contrastare la frammentarietà degli “oggetti” esistenti lungo tutta via dell’Industria restituendo un’immagine unica e forte a tutto il progetto.
Il fronte compatto introduce ad un asse trasversale (nord-sud) pubblico: una grande piazza coperta che diventerà la nuova hall urbana di tutto il complesso delle corti arretrato rispetto a via delle Industrie. Le tre corti, che conterranno tutta la parte uffici e residenze, si articolano con altezze e dimensioni differenti dando così la possibilità di ottenere spazi e prospettive sempre diverse. Al piano terra gli edifici creano un nuovo spazio pubblico per la città caratterizzato a parco e spazi di servizio e relax per i futuri fruitori dei nuovi uffici e residenze. Qui si colloca inoltre il nuovo asilo con giardino privato dedicato.
Tutta l’area parcheggio si colloca invece in una fascia nord, parallela a via dell’Industria e con accesso diretto da via dell’Edilizia.
Il progetto ha a volontà di diventare promotore di un cambiamento su tutta questa parte di città attualmente caratterizzata da insediamenti industriali in parte non più utilizzati. Come un “innesto” dovrà quindi dare il via ad una trasformazione urbana in favore di un interessante mix funzionale di tutta quanta l’area.