Valorizzazione del fronte a mare e bagni lido

Rapallo (GE), Italia

RAP masterplan
Valorizzazione del fronte a mare e bagni lido
Rapallo (GE), Italia
2006
committente: Comune di Rapallo
architetti: * con Franz Prati, Pierluigi Feltri, Riccardo Miselli, Simonetta Cenci, Sara Traverso, Ori&Arienti
Fedro: “E’ là che lo trovasti?” Socrate: “Proprio là, trovai una di quelle cose rigettate dal mare, una cosa bianca, d’incorrotta bianchezza. Polita, dura, dolce, leggera, brillava al sole, sulla sabbia levigata, oscura e cosparsa di scintille; la presi, vi soffiai sopra, la strofinai sul mio mantello, e la sua forma singolare arrestò tutti gli altri miei pensieri. Chi ti ha fatto?, pensai. Diversa da ogni altra, eppure non informe, sei tu il giuoco della natura, o cosa senza nome, a me giunta per invio degli dei fra le immondizie ripudiate stanotte dal mare?” Fedro: “E di quale materia?” Socrate: “Della materia stessa della sua forma: materia d’incertezza. Era forse un osso di pesce bizzarramente consumato dallo scorrere della sabbia fino sotto le acque; o avorio tagliato per non so che uso da un artigiano d’oltremare? Chi sa…?…Ma forse non era che il frutto di un tempo infinito…” (Paul Valéry. Eupalinos, 1921)