Area dell’ex ospedale psichiatrico Pratozanino

Genova, Italia

CGT masterplan
Area dell’ex ospedale psichiatrico Pratozanino
Genova, Italia
2008
76 he
committente: Fintecna immobiliare
ll progetto prevede il recupero e la riqualificazione del complesso immobiliare ex ospedale psichiatrico di Pratozanino. L’area d’intervento si trova a ovest della città di Genova, a circa una ventina di chilometri dal capoluogo ligure, a circa 3 km dal mare.
Il progetto di masterplan prevede l’insediamento di un polo tecnologico e di funzioni connesse (servizi e residenze). Con polo tecnologico si intende sviluppare una zona di produzione di alta tecnologia e a basso impatto ambientale, che possa attivare utenze e azioni in un ambito interregionale.
Si intende una struttura con edifici industriali con elevata dotazione impiantistica correlati da laboratori di ricerca e una serie di servizi all’uso degli stessi che amplificano e supportano il parco.
Il polo tecnologico è dotato di una serie di servizi alle imprese che consistono in centri di formazione e ricerca, centro congressi e conferenze posizionati in modo baricentrico lungo l’asse principale del comprensorio, questi ottimizzano il concetto di polo tecnologico con l’unificazione di una serie di dotazioni.
Uffici e laboratori molto spinti nella direzione dell’alta tecnologia, sono posizionati all’ingresso del parco.
Una serie di servizi aggiuntivi completano la struttura del polo tecnologico e sono sinergici al Polo ludico, previsto nella zona sud del comprensorio: un albergo con almeno 140 stanze, dotato di un centro fitness e di un alto grado qualitativo per ricevere tutti gli utenti transitori del polo tecnologico.
In quello che era lo spazio della ex colonia agricola, a monte e a valle del viale d’accesso principale, si sviluppano le aree per le strutture sportive consistenti in campi da tennis, da calcetto, un centro equestre e una pista ciclabile.
All’interno del comprensorio, nella zona centro ovest e in prossimità della zona sportiva, il progetto prevede una serie di corpi ad uso residenziale, che si sviluppano su due al massimo tre piani.