Base de vie nel deserto rosso

Adrar, Algeria

Base de vie nel deserto rosso
Adrar, Algeria
2014

programma: Progetto di una città per 1.000 abitanti nel deserto algerino
superficie totale: 250 000 m2
superficie funzionale: 22 400 m2

committente: Bonatti spa
Alfonso Femia / Atelier(s) Alfonso Femia con Francesco Nissardi
paesaggio: Alfonso Femia

immagini: ©Atelier(s) Alfonso Femia
Il progetto prevede un “sistema idraulico” in grado di gestire, raccogliere e convogliare l’acqua nei suoi differenti usi per garantirne una gestione dinamica e ottimizzata. La profondità dei bacini e dei canali di connessione saranno dimensionati per favorire fenomeni di evaporazione utili al controllo del microclima.
Nelle aree in cui ciò non sarà necessario, il sistema sarà progettato per ridurre gli sprechi e limitarne la manutenzione. Inoltre, nelle aree dove l’evaporazione contribuisce, insieme al raffreddamento, al benessere ambientale, gli specchi d’acqua saranno dimensionati in modo tale da controllare il fenomeno e saranno protetti da pergolati che sono un tema del progetto. I canali di connessione sono parzialmente esposti (fessure) e in parte “chiusi”, in modo da raffreddare per brevi periodi l’acqua che vi scorre dentro.